IBT Group

Efficiency Solutions

Cartiere in crisi? Ecco come dimezzare i tuoi costi.

Category: Cogenerazione

Tagged: , ,

IBT Energy cogenerazione per cartiere

Il settore cartario, come la maggior parte del comparto manifatturiero, ha avuto una contrazione con una diminuzione della produzione nel solo dicembre di oltre il 5,4%, in linea anche con il calo di novembre.

Queste sono le stime di Assocarta, con un 2018 che si chiude con una crescita praticamente nulla (+0,1%) e l’Italia che si posiziona come quarto produttore europeo continentale di carta.

A penalizzare l’industria delle cartiere sono stati i costi, in particolare quelli relativi all’aumento del prezzo della cellulosa che sono incrementati di circa il 150% su base 2016-2018.

Il prezzo della materia prima è praticamente incontrollabile, dato che viene determinato dalle leggi del mercato della domanda e dell’offerta.

Eppure, per rimanere competitivi, esiste un modo per diminuire i costi di produzione.

Questo avviene attraverso il controllo dei costi energetici, in particolare tramite la cogenerazione.

Perché usare la cogenerazione per ridurre le tue spese?

Operare nel cartario necessita di ingenti investimenti iniziali in macchinari che devono rimanere in funzione 360 giorni l’anno, in un processo continuo e teoricamente infinito.

Le stime ci dicono come circa il 25% dei costi relativi alla gestione di una cartiera sia da attribuire all’energia utilizzata dalle attrezzature nei processi di creazione del prodotto.

Possiamo dunque definire le cartiere come imprese fortemente energivore, in quanto oltre un quarto del fatturato finisce nel pagamento di bollette.

Ma per capire come la cogenerazione possa essere una risorsa fondamentale per questo settore, bisogna analizzare tutto lo svolgimento delle fasi produttive, ovvero:

  • Frantumazione del legno
  • Cottura
  • Lavaggio
  • Rimozione dei corpi estranei (rimasugli di plastica/metallo)
  • Sbiancatura
  • Lavaggio
  • Essicazione

Proprio in quest’ultima fase diventa fondamentale possedere un impianto energetico cogenerativo.

IBT Energy cogenerazione cartiere

Questo infatti possiede delle peculiari caratteristiche che permettono di recuperare parte dell’energia di combustione primaria e di trasformarla in energia termica (vapori caldi), che possono essere utilizzati in quest’ultimo processo.

La cogenerazione ti permetterà sia di risparmiare sul carburante iniziale, utilizzandone di meno, sia di rendere parte della tua produzione eco-friendly, dato che l’eccesso di energia non solo viene incanalato per essere ri-utilizzato ma al contempo vengono ridotte anche le emissioni di CO2 nell’atmosfera.

Sai qual è la tecnologia più adatta a te?

Noi di IBT Group offriamo ai nostri clienti i sistemi più innovativi in campo cogenerativo.

In particolare, la turbina a gas con tecnologia Capstone risulta la soluzione ideale per l’industria cartaria.

Questa ti porterà a significativi risparmi sulla bolletta del tuo complesso di produzione, ottimizzando e massimizzando i processi, producendo, a partire dal gas, sia energia elettrica sia energia termica.

Un impianto di cogenerazione oggi significa rimanere competitivi e, in un mercato con prezzi sempre più instabili, questo può significare la sopravvivenza della tua impresa.

Vuoi saperne di più? Visita il nostro sito.

Scopri di più qui

Ricevi gli articoli del blog appena vengono pubblicati

Ricevi gli articoli del blog appena vengono pubblicati

Cliccando sul pulsante qui sotto, riceverai nella tua casella di posta gli articoli del blog non appena verranno pubblicati. Non ti perderai mai un'uscita!

Ti sei iscritto con successo alla newsletter!