IBT Group

Efficiency Solutions

Tutto quello che devi sapere sulla Trigenerazione

Category: Cogenerazione

Tagged: , ,

La Trigenerazione IBT Group

Quando si parla di efficienza per le aziende, una delle prime considerazioni è quella sull’energia.

Molto spesso infatti nelle aziende i maggiori costi sono dovuti ai consumi di energia.

La Cogenerazione è stata ideata proprio per affrontare il problema dell’efficienza energetica.

Essa consente di aumentare l’efficienza energetica di qualsiasi struttura utilizzi grandi quantità di energia e di calore.

Però ci sono delle aziende che hanno bisogno di qualcosa di più.

Ad esempio, strutture come stabilimenti alimentari che necessitano anche di energia frigorifera per far funzionare i propri impianti e processi.

La Trigenerazione spiegata in maniera semplice

Per definire la trigenerazione, bisogna partire dalla cogenerazione.

La cogenerazione è la produzione combinata di energia elettrica e di calore, partendo da un’unica fonte energetica.

Le fonti di energia possono essere di diversa origine: fonti fossili, biocarburanti liquidi (olio vegetale, biodiesel, bioetanolo), biogas, biomasse (legno, pellet).

Ciò che rende unica e diversa la trigenerazione è l’aggiunta della produzione di aria o acqua fredda alla normale cogenerazione di elettricità e calore. Quindi da una stessa fonte di energia vengono prodotte energia elettrica, energia termica ed energia frigorifera.

Nella trigenerazione l’energia termica generata dall’impianto viene utilizzata a sua volta per produrre acqua refrigerata grazie ai frigoriferi ad assorbimento, che sfruttano come energia di alimentazione il calore prodotto dall’impianto di cogenerazione.

L’acqua refrigerata viene poi utilizzata, a seconda delle temperature, per il condizionamento degli ambienti o per processi industriali che necessitano di utilizzare aria o acqua fredda (pensa ad esempio alle necessità delle industrie alimentari o al settore hospitality).

Un impianto di trigenerazione genera energia in 4 fasi:

  1. Il combustibile alimenta il motore primo (ad esempio una turbina a gas)
  2. Il motore primo genera elettricità grazie a un generatore elettrico che trasforma l’energia meccanica in elettrica
  3. Il motore primo genera calore che viene recuperato e messo a disposizione attraverso degli scambiatori di calore
  4. Parte del calore recuperato o tutto viene sfruttato dai frigoriferi ad assorbimento che lo trasformano in energia frigorifera.

Come viene prodotta l’energia frigorifera

Il processo si basa sull’evaporazione a bassa temperatura e pressione di un fluido refrigerante.

Il fluido assorbe il calore dall’acqua da refrigerare, mentre il vapore che si produce viene assorbito da una soluzione assorbente.

Tra i fluidi e assorbenti utilizzati ci sono: acqua e bromuro di litio (temperature fino ai 4°) e ammoniaca e acqua (temperature fino ai -60°).

trigenerazione con IBT Group

Quali impianti di Trigenerazione esistono?

Esistono diversi impianti di trigenerazione in base al tipo di combustibile primario utilizzato dal motore primo.

Principalmente sono 5:

  • Trigenerazione a gas: viene utilizzato il gas metano o GPL
  • Trigenerazione a diesel: viene utilizzato il carburante derivato dal petrolio per la combustione
  • Trigenerazione a biodiesel: vengono utilizzati oli vegetali e grassi animali
  • Trigenerazione a biogas: vengono utilizzati gas combustibili di derivazione agricola, da allevamento, da depuratori acque reflue o da discariche
  • Trigenerazione a biomasse: il combustibile è costituito da legname, cippato, rifiuti biodegradabili, scarti legnosi da lavorazione.

I vantaggi della Trigenerazione

In una frase? Trasformare il costo in opportunità.

Una tradizionale centrale termoelettrica converte in elettricità circa il 30% del combustibile e il restante 70% viene disperso sotto forma di calore.

In un impianto di trigenerazione viene sfruttato più dell’80% del combustibile primario (produzione di elettricità e calore).

La trigenerazione, come la sua cugina cogenerazione, permette di trasformare un costo (il calore normalmente sprecato) in un’opportunità (altra energia utilizzabile).

Il secondo vantaggio, che si aggiunge a quello economico, è legato alla produzione. Con la trigenerazione, non solo i processi produttivi potranno utilizzare l’energia elettrica ma anche quella termica e frigorifera.

In questo modo si potranno ottimizzare e rendere più efficienti tutti i consumi energetici presenti.

Il terzo vantaggio, specifico della trigenerazione, è la possibilità di utilizzare il calore prodotto dalla cogenerazione nei mesi estivi, cioè quando è meno richiesto, per la produzione di energia frigorifera (aria condizionata, acqua gelida per i processi produttivi). Ciò perché il sistema di trigenerazione genera raffreddamento proprio attraverso il calore.

trigenerazione IBT Group

Le normative di riferimento

Sono 4 le normative di riferimento per la cogenerazione e la trigenerazione.

Decreto Legislativo 20/07 e Decreto Ministeriale 4 agosto 2011

Stabiliscono il riconoscimento della Cogenerazione ad Alto Rendimento (CAR) e i criteri per definirla tale.

Decreto Ministeriale 5 settembre 2011

Definisce le modalità e i dettagli dell’incentivazione della CAR.

Legge n.44 del 2012

Relativa alla “Defiscalizzazione” del gas naturale, quindi accise ridotte.

Decreto Legislativo n.102 del 2014

Questo attua la Dir. 2012/27/UE sull’Efficienza Energetica relativa alle misure da intraprendere per migliorare l’efficienza energetica per ridurre il consumo di energia del 20% entro il 2020.

I primi due Decreti (4 agosto 2011 e 5 settembre 2011) sono rilevanti poiché permettono agli impianti di cogenerazione e di trigenerazione di ricevere un incentivo annuo proporzionale al risparmio generato, per 10 o 15 anni.

Un impianto di trigenerazione può diventare uno dei migliori investimenti per la tua azienda.

Soprattutto se le tue attività necessitano di energia termica e frigorifera, come ad esempio nell’industria alimentare.

Se vuoi saperne di più e iniziare a risparmiare, clicca qui e scopri la trigenerazione firmata IBT Group.

Visita il nostro sito

Ilario Vigani
IBT Group

Ricevi gli articoli del blog appena vengono pubblicati

Ricevi gli articoli del blog appena vengono pubblicati

Cliccando sul pulsante qui sotto, riceverai nella tua casella di posta gli articoli del blog non appena verranno pubblicati. Non ti perderai mai un'uscita!

Ti sei iscritto con successo alla newsletter!